Pesticidi nelle acque di superficie e sotterranee

Un altro articolo che riguarda le acque di superficie e di falda, e di conseguenza anche l’acqua che alla fine arriva nei nostri rubinetti.

Questa volta è l’autorevole Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) a sottolineare la situazione di contaminazione da pesticidi di numerose acque di superficie e di falda. Rapporto ISPRA 2014: Pesticidi nelle acque.

Il Comunicato Stampa dell’ISPRA ci fornisce una sintesi del documento.

Ancora una volta queste evidenze stimolano ad assicurarci più approfonditamente della qualità delle acque che ci forniscono gli acquedotti, se esse sono destinate ad uso alimentare.

Un più attento utilizzo dei vari pesticidi e il ricorso ad alternative non tossiche (leggi agricoltura biodinamica e altri approcci “ecologici”) appaiono strade necessarie, se non obbligate, per salvaguardare la nostra salute.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.